... una scuola per pensare, comunicare, creare, essere solidale ...

logo
logo

Progetti

L'I.C. "Dante-Galiani promuove l'attivazione di vari Progetti per ampliare l'Offerta Formativa conseguendo le finalità del PTOF e della programmazione didattico- educativa approfondendo le attività disciplinari curricolari.

Il documento allegato è una sintesi dei Progetti d’Istituto per l'A.S. 2017/2018, sia dei progetti curriculari che i progetti extracurriculari.

011La nostra Scuola ha aderito all'iniziativa, "IO LEGGO PERCHÉ" che ha come obiettivo la creazione e lo sviluppo delle biblioteche scolastiche. A tale scopo è stato creato un gemellaggio con la libreria Digicenter (l'unica aderente all'iniziativa) dove nel periodo che va dal 19 al 27 ottobre 2019, per ogni libro acquistato gli editori ce ne regaleranno un altro.

Lunedì 21 Ottobre, le classi 4^A - 4^C - 4^E sono state protagoniste di una lettura a staffetta organizzata a scuola per presentare il progetto e per promuovere l'interesse per i libri e l'amore per la lettura. I bambini hanno letto brani tratti dall'incantevole libro di Paola Mastrocola "L'anno che non caddero le foglie": una favola moderna che narra di uno strano autunno in cui le foglie si rifiutano di cadere e tutti si domandano perché. Specialmente i bambini, che sanno guardare, e una scoiattolina inquieta che ha bisogno di sapere. Squirri, la scoiattola timida, si avventura in un'indagine che finirà per sollevare interrogativi importanti sulla felicità e sulle leggi della natura. Il "contest" del 21 ottobre è stata la rappresentazione finale di un lavoro cominciato in classe con la lettura del libro, la preparazione di disegni e cartelloni. Un ringraziamento speciale a tutte le insegnanti coinvolte a alla cartolibreria Digicenter.


L'ins. Referente del progetto
Loredana Roca

“Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza.”
GRETA THUNBERG

1Il 27 settembre 2019, in occasione del terzo sciopero globale per il clima, un evento fortemente voluto dalla piccola e coraggiosa svedese GRETA THUNBERG, nata nel 2003, che sta sensibilizzando all’azione un’intera generazione, per reclamare a gran voce, a nome di tutti, il proprio diritto al futuro, i piccoli studenti della classe 5^ F, tempo pieno, hanno partecipato in vario modo a questo evento. Hanno pensato di inserire un’azione tangibile, che prevede la cura di una parte del giardino della propria scuola.

Ins. Floriana Massa

 

1Gli alunni della classe 5^ F, tempo pieno, dell’IC “Dante-Galiani”, il 21 settembre 2019, hanno aderito alla giornata nazionale “Puliamo il mondo” promossa da Legambiente con il patrocinio e coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale di San Giovanni Rotondo e del Parco Nazionale del Gargano. Puliamo il mondo è l’edizione italiana di “CLEAN UP THE WORLD”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale al mondo che si inserisce in un’ottica di sensibilizzazione sui gravi rischi di degrado ambientale che l’abbandono irresponsabile dei rifiuti innesca. È un appuntamento di carattere educativo-ambientale che mira a diffondere la cultura della tutela del territorio e del bene comune e a creare sinergia tra istituzioni e cittadini per combattere l’inciviltà e l’incuria che deturpano la bellezza dei luoghi che ci circondano, ponendo particolare attenzione sulla necessità di mantenere pulito l’Ambiente. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge del mondo.

Venerdì 3 maggio, presso l’auditorium della Chiesa Madre “San Leonardo Abate”, si è tenuto il saggio conclusivo della 3a Edizione del progetto multilivello “Liberi in un Ambiente Pulito” della Scuola Primaria I.C. Dante-Galiani di San Giovanni Rotondo (FG), realizzato dagli alunni della Classe IV F – Tempo Pieno, coordinati dall’insegnante di classe Floriana Massa, sul tema: “L’alfabeto della legalità”

stop bullyingLo sportello di ascolto “ PRATICATE GENTILEZZ@STOP BULLYING” ha come obiettivo quello di fornire consulenza per prevenire i fenomeni di bullismo e cyberbullismo.
Lo sportello, rivolto a Docenti e Genitori, sarà attivo nella giornata del venerdì dal 15 febbraio 2019 al 7 giugno 2019 con cadenza quindicinale, dalle ore 11.00 alle 12.00 presso il plesso Dante.

La suddetta consulenza sarà fornita, in modo gratuito, dall’avvocato Floriana Natale, esperta in diritto di famiglia, minorile e devianza giovanile.

001Oggi 15 gennaio 2019 alle ore 10:30 si è svolto presso il nostro istituto il Convegno sul "Bullismo e i reati ambientali " promosso dall'Associazione Nazionale Carabinieri della sez. di San Giovanni Rotondo con la collaborazione dell'Unicef - Foggia nell'ambito del progetto d'istituto " Scuola Amica-Unicef: Non perdiamoci di vista" rivolto alle classi quinte di scuola primaria. Sono intervenuti i rappresentanti istituzionali dell'Arma dei Carabinieri, il maresciallo Pugliese Vincenzo, il Maresciallo Polignino Luca per l'Arma dei Carabinieri Forestali, l'Assessore all'Ambiente del Comune di San Giovanni Rotondo, l'ing. D'Addetta Antonio Girolamo , il Luogotenente Maresciallo Longo Michele, presidente dell' A.N.C., alcuni soci fondatori dell'A.N.C., la presidente della Camera minorile di Foggia, nonché presidente dell' Unicef-Fg, avv. Maria Emilia De Martinis, l' avv. Natale Floriana, formatore presso il nostro istituto.

Gli alunni delle classi quinte sono stati molto attenti alle tematiche proposte dai vari relatori, hanno dimostrato di conoscere i difficili temi legati alla salvaguardia dell'ambiente e delle specie animali, hanno saputo con spirito di osservazione prontamente cogliere le differenze tra atteggiamenti positivi da adottare e conseguenze negative da evitare nella tutela del patrimonio ambientale che li circonda. Sono stati forniti ai giovani studenti consigli utili e pratici da adottare, siti e numeri telefonici istituzionali da consultare ed allertare in caso di reati ambientali.

È' stata infine illustrata e descritta la figura del Carabiniere, del suo ruolo sociale e delle finalità dell'Arma.

Al termine del Convegno i bambini hanno salutato affettuosamente i relatori cantando la marcia dei "Diritti dei bambini".

Al Convegno seguirà una seconda fase dell'iniziativa con un concorso letterario che coinvolgerà gli studenti nella stesura di un elaborato scritto sulla figura e sul ruolo sociale del Carabiniere. I primi tre migliori racconti dell'istituto saranno premiati nel Convegno finale che coinvolgerà gli istituti comprensivi di San Giovanni Rotondo e dei paesi limitrofi.

 

FOTOGRAFIE: